progettazione architettonica

Lo studio si occupa di progettazione architettonica; ma cerchiamo di capire nel dettaglio quale sia la definizione corretta di “progettazione architettonica” e quali pratiche interessano per una corretta analisi in fase di sviluppo di un qualsiasi cantiere.

La progettazione architettonica è un complesso strumento logico-artistico finalizzato alla definizione di spazi in cui l’uomo possa svolgere al meglio le proprie attività. 
Considerare la progettazione architettonica come un semplice problema di disegno è un’enorme limitazione in quanto il processo edilizio racchiude in sé molteplici discipline come la topografia, la geologia, l’ingegneria, ecc…

Attraverso un accurato studio multidisciplinare del luogo e delle necessità si traduce un’idea in uno spazio concreto, armonico e ben strutturato. 
A questo punto non resta che passare in cantiere e realizzare fisicamente questo spazio. Subentra ora un’altra importante figura del processo edilizio: il direttore dei lavori, fondamentale per realizzare sul campo quello che era stato studiato su carta, comporre quindi un oggetto architettonico finito come da progetto, gestendo i rapporti tra committente e impresa, verificando materiali utilizzati e le rifiniture eseguite. Altrettanto importante è l’attenzione che deve essere rivolta alla sicurezza degli operai che lavorano nel cantiere. Tutto deve essere svolto al meglio da professionisti per un impeccabile risultato finale.