GIS

Lo studio gestisce, attraverso software specifici, le tematiche relative alla organizzazione dei dati territoriali e geografici conosciuti come “SIT” (Sistema Informativo Geografico) o “GIS” (Geographic Information System) attraverso gli strumenti più idonei, sia in ambito CAD che DBMS, mettendo in relazione tanto dati vettoriali, quanto numerici o raster.

Le grande forza dei GIS, infatti, risiede non solo nella possibilità di inserire i dati necessari all’utente, quanto di metterli in relazione attraverso interrogazioni, query ed analisi statistiche basate su sistemi associati a Data Base Relazionali.

La modalità di lavoro sui GIS può prevedere due differenti tipologie di dati:

  • bidimensionali;
  • tridimensionali.

In ogni caso, indipendentemente dalla tipologia del dato, l’implementazione viene realizzata in maniera georeferenziata. Questo aspetto è molto importante perché consente di associare ogni punto geografico definito tramite vettore matematico o tramite cartografia raster a coppie di coordinate spaziali per permetterne il suo posizionamento in maniera assoluta all’interno del sistema geodetico di riferimento utilizzato (Datum). Inoltre, una volta realizzato un sistema coerente e preciso, sarà possibile convertire le coordinate, attraverso la trasformazione del Datum, qualora si dovesse avere l’esigenza di lavorare su un sistema descrittivo differente.

Per concludere l’utente potrà scegliere se avere una visualizzazione “piana” attraverso l’uso di mappe tematiche singole oppure un sistema completo di referimento attraverso l’uso del modello DBMS con il quale poter interagire.

La scelta, come sempre, viene realizzata con il cliente tenendo ben presente le esigenze di quest’ultimo.